Al lupo, al lupo

15fa_fs

(Foto di P. Varuzza e G. Capozzoli  geographica-wildlifephoto)

Questa è una storia vera, una storia che non ha un lieto fine, come tutte le storie vere.

In una terra di Briganti è una storia di Briganti dove però non ci sono briganti con i fucili ma armati di altro (decidete voi cosa).

Questa è una storia di animali, dove però il più feroce non si considera tale, dove la bontà arriva ma a vincere è lanimale che alberga in noi, Questa è la Storia di un Parco che non ha mai trovato il suo spirito e forse mai lo troverà, è la storia di uomini, che combattono per degli ideali, ma che sono sconfitti da altri uomini che corrono per il progresso senza sapere bene che cosa è (dove andava lautista, aveva il cellulare acceso, ascoltava musica, aveva la macchina nuova ha capito cosa aveva davanti, di dove era e soprattutto in che stato danimo stava). E una storia forse minore di una Italia minore che non trova spazio nei giornali ma forse nel suo piccolo non è solo una storia ma un intera vita che muore.



Comunicato ansa


LUPO MORTO IN CILENTO,FORSE QUELLO SALVATO DA FIAMME IN 2007


(ANSA) – SAN RUFO, 21 AGO – Un esemplare femmina di lupo e stato trovato morto oggi sulla strada statale 166 del Passo della Sentinella, nel territorio comunale di San Rufo, nellarea protetta del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano in provincia di Salerno. Molto probabilmente e stato investito da unauto. Lanimale, di circa 16 mesi di eta, potrebbe essere lo stesso che un anno fa venne salvato da un incendio grazie allintervento di una 23enne di Petina, in provincia di Salerno. Il lupo aveva infatti un radiocollare che verra esaminato domani per appurare se si tratti dello stesso esemplare. Lo scorso settembre, infatti, Giovanna Pesce, 23enne di Petina, riusci a salvare da un incendio un esemplare femmina di lupo di razza appenninica, che venne poi battezzato Petina e venne successivamente liberato con al collo, appunto, un radiocollare.



<!–

–>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...