le-learning stenta a decollare

http://link.rai.it/x/vod/tgr/clip_neapolis/08dic/asx/200812191110-tgrd0pp-avanti_piano.asx

Gli iscritti ai corsi di laurea a distanza offerti dagli atenei italiani sono in aumento, eppure il fenomeno dell’e-learnig stenta a decollare.


Lo sostiene il consorzio Omniacom, che ha presentato a Roma un rapporto sulle lauree a distanza per l’anno accademico 2007/2008. Sono diversi i fattori che frenano lo sviluppo della formazione universitaria online. Primo tra tutti l’accesso a internet e alla banda larga, che in Italia resta ancora al di sotto della media europea. Un dato sorprendente, invece, è che a offrire insegnamenti a distanza sono per l’80 per cento le università tradizionali, e non quelle telematiche.(Marcello Giacomantonio, Omniacom). Le classi di laurea con il maggior numero di iscritti sono quelle politico-sociali, seguite da quelle ingegneristiche. Diminuiscono le matricole mentre crescono gli studenti che abbandonano i piani di studio tradizionali. Resta poi un problema da risolvere, quello di come sostenere gli esami di un corso seguito a distanza. (Marcello Giacomantonio, Omniacom)


maggiori informazioni

<!–

<rdf:Description rdf:about="http://nunziodigitale.splinder.com/post/19382036&quot;
dc:identifier="http://nunziodigitale.splinder.com/post/19382036&quot;
dc:title="le-learning stenta a decollare”
dc:subject=”rivoluzione digitale, apprendimento a distanza, nuove tecnologia”
trackback:ping=”http://www.splinder.com/trackback/19382036&#8243; />

–>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...