Cilento, poesia, emozioni

Ne abbiamo già parlato in questo post.

Giuseppe De Vita, è un distinto signore cilentano, capace di ascoltare e di sviscerare la vera indole del cilentano emozionare ed emozionarci.

In parole povere, vivere senza dimenticare i propri trascorsi.

Questo è il Cilento genuino, terra arsa e selvaggia ma capace di miracoli e di vita vissuta, quella vera, fatta di poco, fatta di niente, “terra sponzata re surore e di fatica”, dice il poeta.

Oggi godiamo di tre momenti di questo autore cilentano.

Nel primo video abbiamo un inno alla nebbia, nel  secondo un rispettoso omaggio allulivo, pianta patrimonio del Cilento, nel  terzo un racconto di vita vissuta: la preparazione del ragù.

Con il racconto del sugo di nonna Peppina………… si sente nellaria il profumo del ragù…..un profumo intenso, forte per veri cultori.

E tu quale poesia preferisci?

Dimmi la tua opinione

<!–

–>

Annunci

4 Replies to “Cilento, poesia, emozioni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...