Cilento a Cavallo sulle tracce dei briganti

cervati

“Sulle tracce del brigante Tardio” ripercorre vecchi sentieri in quota nel comprensorio del Cervati, dominio del fuorilegge, attraversando le pendici del monte Raralunga con le sue spettacolari faggete.

 

 

Il trekking "Sulle tracce del brigante Tardio" si svolge in tre giornate e attraversa il territorio del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il Brigante Tardio, originario di Piaggine ma vissuto a Campora, è ricordato come un personaggio colto. Partendo dal Vallo di Diano e ripercorrendo i vecchi sentieri in questa tappa si raggiungeranno le zone del comprensorio del Cervati, nei punti e luoghi esatti di dominio di Tardio, in particolare le zone del Monte Raralunga, a quota 1.400 metri sul livello del mare, dove le spettacolari faggete e le grotte hanno rappresentato il nascondiglio ideale del fuorilegge.

 

Particolare punto di transito del trekking è, in località Croce di Pruno, il crocevia di passaggio dov'è ancora visibile "l'appostaturo", il punto di agguato, del brigante. In questi luoghi, presso un vecchio rifugio forestale ristrutturato, punto di ristoro e riparo per gli storici frequentatori della montagna che oggi ben si presta a una gradevole permanenza, è previsto l'arrivo della prima tappa. Ripercorrendo vecchie vie di collegamento il trekking proseguirà sull'altopiano del Monte Vesole per ammirare i panorami della Costiera Cilentana fino a raggiungere la meta nella città antica di Paestum.

 

Per maggiori informazioni

<!–

–>

Annunci

Cilento plein air 2010

 

castellabate2

Dal 25 al 27 giugno il Cilento ospiterà l’evento più atteso dell’estate, il raduno camperistico diffuso denominatoCilento plein air, organizzato dall’Ente Provinciale del Turismo di Salerno e dalla rivista specializzata Plein Air.Circa 400 equipaggi provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero, si ritroveranno per una “tre giorni” ricca di appuntamenti con visite a siti archeologici e naturalistici. Gli equipaggi saranno ospitati in aree attrezzate predisposte per l’occasione dagli oltre 20 comuni dell’entroterra cilentano, che hanno altresì predisposto un programma mirato per gli ospiti. Da Auletta con il Castello Marchesale a Buccino, paese medievale con il parco archeologico dell’Antica Volcei, città romana risalente al VII secolo a.C. Ed ancora Caselle in Pittari con la grotta di San Michele e l’inghiottitoio del fiume Bussento, il trekking delle Gole del Calore a Felitto. (Fonte Parco Nazionale Cilento e Vallo di Diano)
<!–

–>

Ecodanza ed il mondo del volteggio il saggio 2010


 

Uno percento ispirazione 99 per cento sudore fatica stress e dolori, cento per cento Maria Teresa Carlone ed Ecodanza

 

 

Si è tenuto presso il cineteatro la Provvidenza di vallo della Lucania, il saggio spettacolo di fine anno della scuola di Danza Ecodanza di maria Teresa Carlone.

 

La serata è stata dedicata al gruppo musicale di Liverpool Liverpool Beatles e i famosi anni 60.

bene, voi dite e come è possibile ballare sulla musica dei Beatles la danza classica. E' vero per le persone normale è qualcosa di inconcepibile ballare la danza classica sulla musica di Beatles, ma Maria Teresa e le sue allieve non sono persone normali, nel senso pratico del termine quindi ballano, volteggiano emozionano e ci emozionano continuamente ovvero danzano.

 

 

L'edizione 2010 si conferma in effetti una linea di condotta già vista nella edizione passata, niente effetti speciali, niente sfondi artistici solo ed esclusivamente le allieve e le loro danze. Tecnica allo stato puro da consumare descrivere ammirare, schiaffo morale in mezzo alla faccia. Volete il balletto ed io ve lo darò in forma quantitativa ma di una qualità sublime, eccelsa, questo sembra essere il messaggio della coreografa vallese. Ed in effetti eccelsa è stata la prestazione di tutte le allieve a partire dai corsi di predanza dove piccole e piccolissime ballerine in erba si sono cimentate nelle loro esibizioni. Quello che colpisce di più per i non esperti ai lavori sono la grazia la facilità e la semplicità dei movimenti di tutti gli allievi della scuola, quasi che volassero o avessero un leggero strato di aria sotto i piedi al punto tale da quasi non camminare: in una solo parola danzano.

D'altronde la danza è passione, ispirazione, sudore fatica stress e …….volteggi.

 

Maggiori informazioni

 

http://www.youtube.com/user/cpecodanza#p/a/u/0/5tKSwoICjHs

<!–

–>

cilento il libro di Mariantonietta Sorrentino

 

Storia geografia, un po' diario e appunti sparsi di viaggio.

Questo è il contenuto del libro della giornalista, blogger cineasta e storica Mariantonietta Sorrentino.

Un libro che oserei definire uno strumento di consultazione dove uomini, territorio e oggetti in simbiosi tra loro diventano vivi, dove è possibile respirare la vita del borgo, le usanze del preparare gli antichi corredi, dove frammisto alle antiche usanze si rileggono gli antichi gioielli di famiglia, e dove riappaiono i gli antichi organi e i monti frumentari. Per chi ama il Cilento per chi Vive nel Cilento, per chi ha voglia di fare un viaggio nel Cilento, per chi vuole leggere per il piacere di farlo.

Cilento di Mariantonietta Sorrentino Arduino Sacco Editore.

 

Qui per acquistarlo

 

qui per vedere la sua produzione audiovisiva

 

qui per seguire il suo interessantissimo blog

<!–

–>