venuto al mondo recensione

venuto_al_mondo

La vita è un buco che riempie un altro buco.”

Questa è una delle frasi finali del libro di Margaret Mazzanitni venuto al mondo.

É una frase cruda, reale come la vita, come il romanzo, poco lineare ma proprio per questo vivo, arso, bello disincantato.

Alla fine non si esce ne vivi ne morti, il romanzo non ha una morale pronta per tutte le occasioni, ne ricette per la vita odierna, non ha opinioni schierate da salotto. E un tutto impastato con la terra con gli uomini, non esistono i buoni e i cattivi ma come nella vita vera non cè un confine ben definito, il buono e il cattivo è in ognuno di noi. Questo è il messaggio o forse sono tanti messaggi senza un ordine senza una gerarchia. In compenso è un libro da leggere, da conservare e da rileggere, da ammirare.

<!–

–>

Annunci