il libro: gente lucana

coperSabato 26 settembre ultimo scorso,nella aula consiliare del comune di Vallo della Lucania è stato presentato il libro di poesie Gente Lucana del poeta ingegnere ma soprattutto cilentano Giuseppe De Vita.vis giu


Il libro funge da guida per il lettore in un mondo oramai perso, quasi un incontro fiabesco, oltremodo intriso della magia positiva con continui sbalzi spazio temporali in uno scavo della memoria individuale e collettiva

Il ruolo del poeta abilmente interpretato dallautore è quello di scavo di emozionare e di emozionarsi di cogliere il particolare in una parola di vivere intensamente la vita. Se a ciò aggiungiamo le grida di dolore per la propria terra il senso di libertà, il senso di vuoto per le partenze da migranti il tutto condito con il dialetto cilentano non possiamo fare altro che leggere Gente Lucana. edizioni il mulinieddo prefazione di Mario Santoro.

abbiamo già postato qui

 

<!–

–>

Annunci

buone notizie già trattate

Hanno riaperto la strada per la Porta Rosa

La Porta Rosa, il monumento simbolo del parco archeologico di Velia, interdetto da 2 anni, potrà di nuovo essere ammirato. Quando? Prima di Pasqua, assicura il sindaco di Ascea, Mario Rizzo, che ha annunciato lavori per rendere meno scandalosa la situazione e dare facoltà di accesso almeno dal lato nord della città antica. Ricordiamo che il sentiero principale che, da sud, porta al gioiello della Magna Grecia (IV secolo A. c.) è sbarrato causa pericolo caduta massi addirittura dal dicembre 2006 maggiori informazioni


ne abbiamo parlato qui

Moio della Civitella

da visitare

 


<!–

–>