recensione Avatar Il mondo nel 2154

Schermata

 

Avatar film 2009


Quale migliore serata andare al cinema. Così tutta la famiglia è andata a vedere Avatar. Il film dalla tecnologia fantastica e dal marketing spinto al massimo.

Naturalmente non è stato possibile vederlo nel formato 3d che sta spopolando ma nel più semplice e collaudato 2d altezza per lunghezza.


Della trama non parlerò per non guastare il mistero. Che dire il film è molto forte, con immagini velocissime, e a volte difficili da comprendere al volo, ha dalla sua una spettacolarizzazione particolare e una eccessività in tutto. I cattivi sono troppo cattivi, i tempi veloci, la trama debole ma efficace, un film per tutta la famiglia non direi; mio figlio decenne ha detto "un film molto americano". Certo, bisogna vederlo perchè come tutte le cose del mondo se lhanno pensato….. un giorno le vivremo.

Speriamo solo che in futuro ……… risulteremo più umani, altrimenti stiamo freschi!!!


http://www.avatarilfilm.it/

<!–

–>

relax: vi offro un caffé

caffè

Nel solito bar dove la mattina prendo il mio caffè.

Oggi giornata particolare. Cè un forestiero.

No, non fraintendetemi: solo un dottore di Padova che non fa parte della solita cerchia di abituali frequentatori del bar. Cè confidenza con il barista, segno che ogni tanto il  dottore,  si avventura nella Terra di Nessuno, e dopo aver consumato un caffè e meravigliatosi per il costo irrisorio rispetto ai prezzi del Nord, chiede un gratta e vinci. Quasi per scusarsi, dice che lui nella sua Padova non gioca mai, abituato comè a lavorare solamente.

Ma qui fa una eccezione e con un fare tra il plateale e lallegro, che coinvolge tutti i frequentatori del bar, chiede “il biglietto della terza fila ultimo a destra un po nascosto”. Tutto normale e la favola non ha nessuna morale; solo una piccola innocua e innocente domanda: Perché un professionista si comporta serio e freddo nella rigida Padova e qui nel profondo Sud in una terra depressa e selvaggia socializza, si rilassa, perde due minuti del suo tempo per tentare la fortuna bendata?

Ah, dimenticavo: il dottore ha vinto anche cinque euro!!

<!–

–>