Cuccaro Vetere: La differenziata in tandem uomo-asino

ciu

p { margin-bottom: 0.21cm; }a:link { }

Cuccaro Vetere, via i compattatori: contro la crisi, differenziata con l'asino

In Cilento due ciuchini della Pro loco hanno sostituito i mezzi meccanici per la raccolta porta a porta

Cuccaro Vetere – Che ci fanno due asinelli in giro per le vie di Cuccaro Vetere? La raccolta differenziata. Già, l’asino, da quasi trent’anni protagonista indiscusso del tradizionale «Palio del ciuccio» ora si appresta anche a diventare il simbolo dell’ambientalismo più spinto del piccolo borgo cilentano. Qui, l’amministrazione comunale guidata da Aldo Luongo, qualche mese fa, seguendo consigli del collega Mario Cicero — sindaco di Castelbuono in provincia di Palermo alla ribalta nazionale per gli asinelli utilizzati per la raccolta dei rifiuti — ha pensato che in quelle strette viuzze del centro storico, erano molto più estetici e funzionali i "ciucci"che i camioncini.

Continua

p { margin-bottom: 0.21cm; }a:link { }

<!–

–>

recupero e raffinamento rifiuti

SPAZZATURAVallo della Lucania. Nell’ultimo consiglio comunale il capogruppo della minoranza Gerardo Coraggio ha presentato un nuovo sistema per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, il sistema Thor, sviluppato dal Cnr insieme alla Societá Assing spa di Roma. Permette di recuperare e raffinare tutti i rifiuti e trasformarli in materiali da riutilizzare e in combustibile dall’elevato potere calorico, senza passare per i cassonetti della differenziata. •


continua


ne abbiamo già parlato qui

<!–

–>